La decisione di Fabiano Antoniani (Dj Fabo) di andare in Svizzera per porre fine alle sofferenze che un incidente gli ha provocato e la notizia della sua morte volontaria, hanno riportato al centro dell’attenzione un tema molto delicato, quello del fine vita.

Il riconoscimento della dignità umana è per noi di Sinistra Socialista Democratica elemento essenziale che deve potersi manifestare in ogni fase della vita.

Siamo convinti che i temi del testamento biologico e del fine vita debbano essere affrontati in maniera profonda, riconoscendo alla persona la possibilità di decidere della propria vita quando la dignità viene annullata, il dolore diventa insopportabile e non esiste speranza di guarigione.

La dignità al centro, come sempre. Chi siamo noi per decidere? Ma non decidere è già una decisione. Lo Stato ha il dovere di indicare una soluzione che identifichi il difficile punto di equilibrio fra etica e dignità.

SSD ritiene necessario un dibattito nel Paese, dal quale far scaturire una buona legge capace di tutelare la persona anche in situazioni, come queste, di estrema fragilità.

 

Sinistra Socialista Democratica