SSD ha scommesso sulle emozioni e ha vinto! Circa 150 persone alla presentazione dei trenta candidati.
Trenta persone, trenta storie, un obiettivo comune: scrivere – insieme alla cittadinanza – il futuro di San Marino.

La serata, emozionante ed emozionale, ha puntato sui candidati che hanno parlato della propria vita, della propria storia. La politica è la passione che li unisce, le loro storie sono i pilastri del progetto di SSD.

Un progetto che parla di unità, di forza, di determinazione. Nulla è lasciato al caso. L’obiettivo di questa squadra è rimettere in ordine San Marino dal caos che, ad oggi, regna sovrano.

Sinistra Socialista Democratica ha puntato sulle persone: il messaggio che è partito da ieri sera è chiaro. Dietro al politico, c’è una persona, una vita, un percorso.

Sinistra Socialista Democratica