Eccellenze e colleghi Consiglieri,

regola aurea nei periodi di crisi, e San Marino come gran parte degli Stati del mondo ne sta purtroppo attraversando una da tempo, è la spinta forte e decisa dello Stato quale soggetto principale nella promozione di investimenti pubblici – piccole e grandi opere pubbliche – finalizzati allo sviluppo del Paese e al sostegno dell’economia.

Indicazioni in campo economico e dottrine economiche sul sostegno dell’economia. Effetti della depressione dell’economia.

Proprio con l’obiettivo di sostegno e promozione dell’economia e rilancio del nostro Paese abbiamo inserito nel nostro programma elettorale, sotto un apposito paragrafo intitolato non a caso L’INTERVENTO SCACCIACRISI DELLO STATO la costruzione di un parcheggio multipiano in Piazzale Campo della Fiera vicino alla Funivia.

Questo intervento, di cui si parla da vario tempo e di cui gli istanti ci danno la possibilità di riparlare, rappresenta una bella iniziativa concreta nel per il rilancio del comparto turistico-commerciale e permetterà il raggiungimento di vari obiettivi che vado rapidamente a menzionare:

  • prima di tutto permetterà di valorizzare e rilanciare il centro storico di Borgo Maggiore che, dal 2008, è patrimonio Unesco assieme al centro storico di San Marino; Borgo Maggiore, la sua piazza, il suo centro storico potrebbero rappresentare una valida meta sia per visite turistiche sia quale punto commerciale per turisti e sammarinesi;
  • il parcheggio darà inoltre la possibilità ai turisti di avere una validissima via di accesso alternativa ai parcheggi antistanti in centro storico di Città, decongestionando non poco il traffico stradale nei giorni di particolare afflusso;
  • non dimentichiamoci inoltre che un parcheggio multipiano darà la possibilità di sfruttare la nostra nuova – quasi nuova – funivia, che, completamente ristrutturata nel 1996 risulta lavorare al di sotto di quelle che sono le sue potenzialità.

Diverse iniziative dovranno inoltre essere messe in atto per promuovere l’apertura di laboratori e piccole botteghe artigiane che, al pari di strutture ricreative che potranno rappresentare attraverso una Piazza secolare un magistrale punto di incontro per giovani studenti e sammarinesi.

Questa nuova infrastruttura permetterà inoltre la promozione sinergica di altri progetti che la nostra coalizione ha inserito nel proprio programma e che è intenzionata a realizzare sempre nell’ottica di rilanciare il comparto turistico. Da questo punto di vista il parcheggio multipiano, con il suo aumento di portata, sarà un ottima base per il raggiungimento del centro storico anche attraverso vie pedonali e ciclabili che abbiamo intenzione di riqualificare e sviluppare. Da anni un certo turismo si sta muovendo sempre più verso direzioni ecologiche e salutiste; ecco perché abbiamo intenzione di riqualificare tutti i nostri bellissimi sentieri, a partire da quello della rupe e da quello delle gallerie di Montalbo per permettere il raggiungimento del centro storico anche attraverso passeggiate ed escursioni per raggiungere il centro storico anche a piedi.

Nella realizzazione del parcheggio multipiano dovranno essere ovviamente rispettati i principali requisiti di basso impatto ambientale e salvaguardia del paesaggio. Dovrà essere fatto il massimo, in fase di progettazione, per realizzare una struttura integrata a quello che è il sito in cui andrà ad inserirsi, armonizzandosi con il centro di Borgo, il suo portico e la funivia. Il parcheggio potrebbe inoltre essere fatto sfruttando le possibilità autonomia energetica come d’altra parte sta avvenendo nei paesi più all’avanguardia del mondo.

Parte dei parcheggi, inoltre, dovranno essere destinati ai residenti agli esercizi e ai servizi del centro storico di Borgo Maggiore per permettere il migliore sfruttamento della nuova infrastruttura che si andrà a realizzare.

Il parcheggio multipiano in Via della Fiera a Borgo, quindi, ci auspichiamo rappresenti un RAPIDO intervento di INVESTIAMENTO SUL FUTURO del nostro Paese. Assieme agli interventi inseriti nel nostro programma tra i quali, in questo ambito, la realizzazione di una vasta rete di piste ciclabili e pedonali, siamo sicuri favorirà accanto a quelle tradizionali nuove forme di turismo ecologico, così richiesto in questi ultimi anni e permetterà nel contempo il rilancio di tutto il centro storico di Borgo.

Per tutti i motivi che ho illustrato SSD sosterrà questa istanza d’arengo.

 

 

Eva Guidi

Consigliere di SSD